Fototerapia

logo

Da migliaia di anni si sa che frequenze particolari della luce causano cambiamenti specifici all’interno del corpo. Ad esempio, quando ci esponiamo al sole, una frequenza specifica della luce fa sì che il nostro organismo produca vitamina D. Un’altra frequenza della luce (l’ultravioletto) provoca la produzione di melanina, la sostanza che crea l’abbronzatura.

I cerotti fototerapici sfruttano questo principio per stimolare delicatamente i punti dell’agopuntura del corpo, che da migliaia di anni sono utilizzati per equilibrare e migliorare il flusso di energia nell’organismo. Il risultato è un significativo miglioramento della qualità di vita.

I cerotti non contengono farmaci e non sono transdermici e pertanto nessuna sostanza viene rilasciata nel nostro corpo. Sono pratici e facili da usare. Rappresentano una nuova generazione di dispositivi basati su una nanotecnologia esclusiva a livello mondiale ed uniscono le più recenti scoperte nel campo della scienza alla tradizione millenaria dell’agopuntura.

Vengono usati da professionisti della salute e atleti a livello internazionale.

 

Ricerche cliniche hanno dimostrato che i dispositivi fototerapici,

apportano i seguenti benefici:

 

  • Riduzione dello stress
  • Diminuzione delle infiammazioni
  • Migliorano la funzionalità degli organi e quindi la salute in generale
  • Aiutano il sistema immunitario
  • Promuovono il rilascio delle tossine accumulate
  • Aiutano a ridurre le linee sottili e le rughe
  • Migliorano le prestazioni atletiche e il recupero dopo l’attività fisica
  • Accelerano la guarigione delle ferite e delle ustioni
  • Migliorano la qualità del sonno
  • Aiutano a controllare e regolare l’appetito
  • Possono essere utilizzati per dolore generalizzato in tutto il corpo o per dolori localizzati
  • Sostengono l’energia nell’arco della giornata

 

Da oltre cinquanta anni, i fisiologi sanno che sottoponendo un animale a stress se ne causa l’invecchiamento precoce. Lo stress produce dannosi radicali liberi e altre sostanze chimiche che possono danneggiare i tessuti e il DNA. Ricerche condotte di recente hanno inoltre dimostrato che lo stress cronico riduce i livelli di DHEA (dehydroepiandrosterone), un potente ormone direttamente correlato alla durata della vita, e aumenta i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, che è stato collegato all’invecchiamento accelerato.

I cerotti  sono progettati per aiutare a promuovere la risposta “anti-stress” del nostro corpo. E’ stato provato che livelli ridotti di stress aiutano a combattere i danni causati dall’invecchiamento. I dispositivi fototerapici vengono applicati ai punti dell’agopuntura noti per stimolare il sistema immunitario, in modo da ottenere il massimo beneficio del prodotto.

Uno studio clinico ha mostrato come le funzionalità del sistema nervoso autonomo vengano bilanciate dopo solo 10 minuti dall’applicazione. Questo è il risultato di uno stato di calma e assenza di stress.

Le immagini agli infrarossi hanno dimostrato una diminuzione dell’infiammazione. Altri test clinici hanno dimostrato la riduzione della Proteina C-reattiva PCR (il cui livello aumenta durante l’infiammazione). Ridurre lo stato infiammatorio generale è fondamentale in quanto l’infiammazione è spesso un sintomo di stress e può danneggiare tessuti sani e persino il DNA. Se non si interviene tempestivamente risolvendo l’infiammazione iniziale essa può cronicizzare. Oggi si sa che un infiammazione cronica sta alla base della maggior parte delle malattie cronico-degenerative come il tumore, le cardiopatie, le malattie autoimmuni, l’obesità,…